Indirizzo:

Clinic Lus Fly, 34394, Istanbul, Turchia, (+905524377846)

Blefaroplastica: chirurgia estetica palpebre Blefaroplastica

Come ben sappiamo, gli occhi rappresentano la componente che dona maggiore comunicatività al viso. Con il passare degli anni, la forma delle nostre palpebre tende a cambiare e a trasmettere uno sguardo sempre più stanco, che potrebbe arrivare ad essere inespressivo.

La blefaroplastica è un intervento chirurgico finalizzato ridare freschezza ed espressività allo sguardo, tramite la rimozione della pelle in eccesso a carico della palpebra superiore e l’eliminazione delle borse a carico della palpebra inferiore.

Il risultato sarà dato da un ringiovanimento generale del volto e, di conseguenza, l’espressione ritornerà ad essere vivace e fresca!

La Clinic LUS Fly, tramite il suo personale specializzato, effettua l’intervento di blefaroplastica a livello di palpebre e borse sotto gli occhi, che può anche essere associato ad altri trattamenti quali il face restauration o il lifting. Inoltre, si può anche effettuare soltanto sulla palpebra superiore o inferiore a seconda delle necessità: sarà premura del chirurgo valutare, durante la visita specialistica, lo stato dei tessuti e quindi la necessità di sottoporsi all’intervento.

Blepharoplasty

Questa tipologia di intervento di chirurgia estetica viene svolta nei pazienti che presentano:

- Rigonfiamento delle palpebre superiori o inferiori

- Palpebre superiori cadenti, quando la pelle è rilassata e, appoggiandosi alle ciglia, riduce anche la visuale

- Palpebre inferiori che presentano eccesso di pelle, quindi borse, occhiaie e gonfiore

- Orientamento della coda dell’occhio all’ingiù

- Sopracciglia molto vicine all’apertura dell’occhio

- Difetti congeniti degli occhi, ad esempio palpebra orientale o cadente

Benefici e vantaggi dell’intervento di Blefaroplastica

I maggiori benefici e vantaggi che si potranno notare immediatamente sono:

- Aspetto più fresco e giovane dello sguardo

- Notevole miglioramento del campo visivo

- Maggiore luminosità del volto, con un aspetto disteso ed armonioso, tramite la rimozione del grasso nelle parti circostanti agli occhi

Chirurgia estetica delle palpebre, l’intervento

L’intervento di chirurgia palpebre Blefaroplastica si effettua in day hospital, rimanendo nella struttura solo il tempo necessario per accertamenti, esami o terapie, e praticando un’anestesia locale, senza risultare invasivo in alcun modo.

Generalmente viene effettuato su entrambe le palpebre ma, a seconda della problematica presentata, può essere eseguito anche solo sulla palpebra superiore o su quella inferiore.

Blefaroplastica superiore: l’intervento alla palpebra superiore

Per quanto concerne la palpebra superiore, viene eseguita un’incisione lungo la linea della piega naturale della palpebra, per poi procedere con l’asportazione della pelle e del grasso in eccesso. Lavorando mediante le incisioni, il chirurgo riesce a correggere anche il rilassamento muscolare. Le incisioni praticate nella Blefaroplastica superiore saranno poi nascoste nelle pieghe di espressione e nella rima palpebrale e chiuse con suture sottilissime.

Blefaroplastica inferiore: l’intervento alla palpebra inferiore

Nell’intervento alla palpebra inferiore, viene effettuata un’incisione lungo la linea delle ciglia della palpebra inferiore, per poi procedere all’eliminazione dell’accumulo adiposo che causa le borse sotto gli occhi. Anche in questo caso la cicatrice sarà praticamente invisibile.

Entrambi gli interventi hanno una durata media di 30-40 minuti e sono quasi totalmente indolore. Una volta usciti dalla sala operatoria della nostra clinica, il paziente si rilasserà in una stanza dedicata con del ghiaccio sugli occhi per limitare il gonfiore. Le ferite saranno liberate dai cerotti e, dopo un paio di ore, il paziente viene dimesso: questo permette l’immediato ritorno della persona alla vita sociale e lavorativa.

I giorni dopo l’intervento di Blefaroplastica

Dopo qualche ora, all'esaurirsi dell'anestesia, compaiono di solito i primi dolori che sono tranqullamente gestibili con un antidolorifico a basso impatto gastrico preso per bocca (tachipirina).

Dal giorno dopo l'intervento si comincia ad assumere una terapia antibiotica profilattica secondo la prescrizione del medico. Un'altra accortezza da avere è quella di tenere sempre inumiditi gli occhi con un normale collirio o delle lacrime artificiali da applicare nelle congiuntive più volte al giorno. E' utile anche indossare degli occhiali da sole che rendono meno fastidiosa la luce intensa e proteggono dalle polveri. In seconda giornata è di solito possibile riprendere molte delle normali attività quotidiane come guidare o un lavoro d'ufficio.

Le palpebre hanno una straordinaria capacità di guarigione e, complice anche il fatto che la tensione sulle ferite è pochissima, la rimozione dei punti viene fatta molto precocemente. Solitamente in questa fase le ferite sono già molto poco visibili e solo leggermente arrossate. Può essere ancora presente qualche piccolo livido in fase di risoluzione, molto raramente si hanno ecchimosi più marcate. Da questo momento in poi è possibile lavarsi tranquillamente il viso con un sapone neutro e farsi la doccia. Può essere applicato anche un fondo tinta, possibilmente schermato contro i raggi solari.